SCOPRI GLI ORARI DI AGOSTO!

La carie dentale negli adulti: cause, rimedi, trattamenti e fattori di rischio

Spesso abbiamo parlato della parodontite e l’abbiamo descritta come la principale colpevole della perdita dei denti in età adulta; tuttavia questa malattia che colpisce le gengive non è l’unica causa dei problemi a carico del cavo orale che - se sottovalutati, diagnosticati tardi e / o non trattati - possono avere conseguenze anche gravi per la salute della bocca.

Tra le cause di perdita dei denti tra gli adulti c’è, infatti, anche la carie dentaria: sebbene nel percepito comune questa malattia sembri sostanzialmente innocua, bisogna invece prestare attenzione a non sottovalutarne lo sviluppo; se diagnosticata e trattata in tempo la carie non ha conseguenze importanti ma se la diagnosi arriva tardi le ripercussioni possono essere molto negative.

 

Ma che cos’è di preciso la carie dentaria? Perché viene in età adulta e come è possibile prevenirla?

Per rispondere a queste e altre domande abbiamo intervistato il dottor Guido Saldarini, medico odontoiatra che opera negli studi BlueSmile di Vimercate e Bollate occupandosi di Conservativa, Endodonzia, Protesi e Chirurgia Orale.

 

Che cos’è la carie e cosa la causa?

La carie dentaria è una vera e propria malattia causata da una serie di batteri che prendono il nome di “batteri cariogeni”.

Questi batteri si cibano dei resti degli alimenti presenti nel nostro cavo orale e producono un acido in grado di attaccare lo smalto del dente demineralizzandolo.

Se si presentano le condizioni favorevoli per la proliferazione questi batteri, ad essere attaccato non è solo lo smalto del dente ma anche il tessuto sottostante, la dentina; in questo modo si può scatenare una vera e propria perforazione del dente in grado di arrivare alla polpa dentale e causare una patologia chiamata pulpite, ovvero l’infiammazione del nervo del dente.

 

Perché la carie si manifesta in età adulta?

Abbiamo detto che i responsabili della carie sono i batteri cariogeni; perché questi possano prosperare nella nostra bocca e causare la carie sono però necessari una serie di fattori, e i più comuni sono:

 

Quali sono i sintomi della carie dentaria?

La carie può dare origine a diversi sintomi quando è ormai in uno stadio avanzato; nei primi stadi, infatti, questa malattia è di solito asintomatica e viene diagnosticata nelle visite di controllo dal dentista con una semplice esplorazione del cavo orale.

Alcuni campanelli d’allarme che possono segnalare la presenza di una carie sono:

 

 

Come si cura la carie dentaria negli adulti?

Il trattamento di questa malattia dipende dal caso e della sua gravità; come per tutte le cose, prima viene diagnosticata e più facile (e meno invasivo) sarà il suo trattamento.

Di solito, comunque, i trattamenti più comuni sono:

I denti devitalizzati e ricostruiti, tuttavia, nel tempo tendono a perdere la loro efficienza dal punto di vista funzionale: si possono rompere e diventano più scuri. Quindi è consigliabile “ rivestirli” con le corone dentali, una protesi dentale che viene applicata sopra al dente per restituirgli forma, colore e funzionalità. Nei nostri studi BlueSmile utilizziamo solo corone in zirconia, il vantaggio di questi materiali è che sono tutti bianchi, quindi capaci di garantire un effetto estetico migliore.

 

 

Quali possono essere le conseguenze di una carie non curata?

Una carie non curata in tempo può richiedere un trattamento invasivo come la devitalizzazione oppure l’estrazione del dente (con conseguenze negative sulla funzionalità della bocca e quindi con la necessità di ulteriori interventi).

In altri casi una carie non diagnosticata può dare origine a infezioni, ascessi o altri disturbi del cavo orale come l’alitosi o la parodontite.

 

Quali sono i fattori di rischio per la carie in età adulta?

Senza dubbio il fattore di rischio più diffuso è un’igiene orale non adeguata; tuttavia, anche spazzolandosi i denti in modo efficace si ha più rischio di sviluppare la carie in età adulta se:

 

Cosa fare se si pensa di avere una carie?

Se notiamo differenze cromatiche nel dente o avvertiamo dolore alla masticazione è sempre bene rivolgersi al proprio dentista di fiducia per un controllo; con le visite periodiche la situazione del cavo orale è costantemente sotto controllo ed è quindi molto difficile che tra una visita e l’altra si sviluppi una eventuale carie in grado di raggiungere uno stadio grave.

 

Nei nostri studi BlueSmile di Vimercate e Bollate sono sempre disponibili medici esperti in conservativa ed endodonzia; per prenotare una visita basta chiamare lo studio in cui ci si vuole recare o compilare il formulario in questa pagina.

 

Sei soggetto alla carie e vuoi sottoporti a una visita di controllo? Scrivici!

Vuoi saperne di più?

Scrivici per avere maggiori informazioni.
Ti contatteremo appena possibile.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Lettura interessante?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere una volta al mese consigli e altri contenuti di interesse sulla salute orale!

Scopri gli articoli correlati

12 mesi di Brush: l’anniversario degli studi dentistici (ora 3!) che mettono la prevenzione al centro

La fine dell’anno (e l’inizio di quello nuovo) sono periodi di bilanci […]

Come pulire le mascherine Invisalign®? I prodotti per lavarle in sicurezza e quelli da non usare mai!

Gli allineatori trasparenti, come le mascherine Invisalign®, sono particolarmente comodi rispetto ai […]

Faccette dentali estetiche: cosa aspettarsi dal trattamento con Smile Design negli studi Brush

Ti raccontiamo tutto il percorso che intraprenderai se decidi di migliorare il […]

© BLUE SMILE S.r.l. - info@brushclub.it - p.iva 07405040960 - REA n. MB - 1877223 | privacy | cookies
Powered by DODICIDI
Compagnia Assicuratrice : Reale Mutua Assicurazioni | Polizza n.ro 2022/03/2487678 | Effetto 14/04/2022 | Massimale Assicurato RCT/RCO € 1.000.000,00.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram